I Fondatori

Franco

Sono Franco Host della struttura BeB NapoliViva, un uomo di 55 anni di professione avvocato di grande vivacità intellettuale, estremamente curioso ed interessato a tutto ciò che lo circonda. Ho avuto tante esperienze lavorative, prima come impiegato poi come imprenditore di alcune attività commerciali, quindi mi dedicai molti anni fa, alla nobile professione forense. Padre di 3 stupendi figli oggi già grandi e marito da trenta anni. Sensibile alle difficoltà dei giovani d’oggi, e prima di tutti quelle dei miei figli ed in particolare del mio unico figlio maschio di anni 25, che avendo rinunciato a continuare gli studi, cerca disperatamente lavoro ma senza riuscirci. Per questo 3 anni fa assecondando una mia vecchia passione, l’amore per la mia città di Napoli, nonché la predisposizione al turismo, lanciai a me stesso una grande sfida. Pensai così di vendere tutto il mio patrimonio per acquistare un unico immobile nel pieno centro storico di napoli ed adibirlo ad una attività extra ricettiva (B&B), per farne diventare oltre che una passione anche un’opportunità per mio figlio. Così nacque il Bed and Breakfast "NapoliViva". 
Oggi mio figlio Dario, che ha condiviso con me gioie ed affanni, è fiero di quello che è stato creato e si sente un giovane realizzato, perché ha avuto un’opportunità di lavorare in una Nazione ed una città dilaniata da tanti problemi, dedicandosi ad una grande passione di famiglia, La Grande Bella Napoli. È davvero bello oggi, condividere con mio figlio lo stesso amore e lavorare così intensamente per migliorare giorno dopo giorno la nostra performance turistica

1/1

Dario

Ciao, sono Dario il figlio di Franco, proprietario in seconda della struttura NapoliViva. Sono un ragazzo solare e simpatico come tutti i Napoletani.
Ho conseguito gli studi, come tutti i ragazzi di oggi, fino alla maturità, acquisendo il diploma di liceo scientifico con un discreto voto. Subito dopo decisi di non voler continuare con gli studi, bensì di iniziare un lavoro che mi piaceva e una carriera che da sempre mi ispirava. Decisi così di entrare nell’esercito italiano coltivando quei valori di virtù morale e di amore per la patria. Rimasi due anni e al contempo continuai a studiare per vari concorsi nelle forze armate, nella speranza di poter continuare verso questo agognato obiettivo. Finì però inesorabilmente la mia carriera nell’esercito dopo due anni di ferma prefissata, tornai così a casa per continuare a studiare, e provai più e più volte a raggiungere il mio obiettivo, fallendo sempre per un niente. Capii così che forse non era quello il mio futuro, che la vita mi stava esprimendo con forza che avrei dovuto trovare una strada diversa, forse più adatta alle mie capacità. Eccomi quindi ad oggi, a 25 anni ad intraprendere un nuovo percorso fatto di turismo e sorrisi, ispirato dall’amore verso la mia terra natia(patria). Sono diventato così insieme a mio padre gestore di un’attività in proprio. Spero così da ora in poi di soddisfare tutte le mie aspettative.